Atrae tenebrae

gennaio 14, 2012

Se fortuitamente, passeggiando per le strade dissestate di questo suburbio e ravanando nelle molte discariche, ci si dovesse imbattere in una lampada da strofinare, vi sono seri dubbi sul genio che dovesse uscirne. Non aspettiamoci giganti blu con un ricciolo al posto delle gambe, come ci ha insegnato la menzogna pop-animata. No, il genio è un brutto ceffo in catene che ob torto collo esegue le pretese di padroni indegni. Nessun genio vero, nessun desiderio vero.